Carrello

0 item - 0,00

Migranti e umanità nella storia

47c39bf3-9f58-4c84-a207-a5de6107a60d_xl

Forte è la tentazione di partire nell’esame, pur rapido, del gran problema sopra enunciato da infami polemiche politiche, innestate da un capo partito davvero sorprendente per educazione e cultura. E, tuttavia, questo sarebbe un modo sbagliato, addirittura banale e semplice di porre la questione.

La polemica, bestiale e immonda, è espressione di altro, non è causa del problema, ne è conseguenza. E che tale sia si può ricavare dagli istinti spregevoli che ha rivelato, come è emerso da una intelligente trasmissione televisiva, che presta giusta attenzione alle risposte affidate ai tweet televisivi.

E qui il discorso diventa davvero inquietante, perché non pochi interventi esprimevano compiacimento per la morte in mare dei migranti, giacché si riduceva il numero dei miserabili da sfamare, dei concorrenti ai posti di lavoro carenti. Si è giunti fino ad esprimere un solo rammarico, quello per il costo delle bare per i cadaveri da seppellire.

Articolo di Fulvio Tessitore

Presente nella rivista N: 2/2015 – Anno XXVII – Aprile/Giugno

Read More

Leave a Reply

*